Sfincione

Lo sfincione è una specialità siciliana che si realizza con un impasto di farina lievito ed altri ingredienti che verrà poi steso in una teglia e condito con cipolle rosolate con la salsa prima della cottura. Ecco i passaggi per la ricetta dello sfincione.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sicilia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
30 minuti + 2 ore di lievitazione + 45 minuti di cottura

Vino Vino:
Sambuca di Sicilia Bianco.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 500 g Farina di grano duro
  • q.b. Sale
  • 40 g Lievito di birra
  • 1/2 litro Acqua
  • 500 g Farina tipo 0 (o meglio farina di manitoba)
  • 15 g Zucchero
  • 1/2 bicchiere Olio extravergine d'oliva
  • PER IL CONDIMENTO
  • 1,5 kg Cipolle
  • 100 g Primo sale
  • 6 Filetti di acciughe sotto sale
  • 8 cucchiai Salsa di pomodori
  • 1 tubetto Concentrato pomodoro
  • q.b. Origano secco macinato
  • q.b. Olio extra vergine d'oliva
  • q.b. Sale fino

Preparazione

Step 1

Sbriciolate il lievito in una ciotola, versatevi 3 cucchiai di acqua tiepida, coprite e fate spumeggiare. Setacciate le due farine con il sale e lo zucchero, unite il lievito ed impastate. Mettete il composto in una terrina, copritelo con una pellicola per alimenti e fate lievitare per almeno due ore.

Step 2

Affettate le cipolle molto sottili, e fatele appassire in tre cucchiai di olio. Quando le cipolle saranno dorate proseguite la cottura aggiungendo il tubetto di concentrato e la salsa fresca, dopo qualche minuto spegnete e lasciate raffreddare completamente la salsa con le cipolle.

Step 3

Riprendete la pasta, lavoratela per altri 5 minuti e disponetela in una teglia unta, poi distribuitevi sopra la salsa con le cipolle e il primo sale a quadratini, aggiungete anche le acciughe lavate e fatte a pezzetti ed infine l'origano.

Step 4

Fate cuocere in forno a 200 °C per circa 30 minuti controllando la cottura, quindi lasciate intiepidire prima di servire tagliato a spicchi. Lo sfincione è ottimo anche freddo il giorno dopo.

Consigli

Nel Monastero di San Vito a Palermo viene prodotto abilmente un tipico sfincione, chiamato sfinciuni di Santu Vitu. Questo piatto viene cucinato anche da molte famiglie e si differenzia dalla ricetta proposta per l'abbondante salsiccia fresca aggiunta ed una maggiore quantità di formaggio.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno