Questo sito contribuisce alla audience di

Panini alla nizzarda

I panini alla nizzarda si preparano con ingredienti disponibili tutto l'anno, la loro bontà è tale che sarebbe un vero peccato limitarne la degustazione solo a qualche determinato periodo dell'anno, sono ottimi anche in estate.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
35 m

Vino Vino:
Lugana

Ingredienti

  • 12Panini del diametro di 8 cm circa
  • 70 gFagiolini
  • 70 gPatate
  • 70 gPomodori non troppo maturi
  • 1 cucchiainoCapperi
  • 50 gTonno sott'olio
  • 5Olive verdi e nere denocciolate
  • 1 cucchiaioAcciuga
  • 1 cucchiainoOlio di oliva extravergine
  • 1 cucchiainoAceto
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Spuntate i fagiolini, privateli dei filamenti, lavateli e tagliateli a dadolini. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a dadini piccolissimo. Fate scottare i pomodori in un tegame con acqua in ebollizione, scolateli, pelateli, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione, quindi tagliateli a dadini piccolissimi.

Step 2

Sgocciolate il tonno e tagliatelo a pezzetti molto piccoli. Tritate finemente i capperi. Lavate l'acciuga sotto acqua corrente privandola di tutto il sale e diliscarla, quindi tritate l'acciuga stessa e le olive.

Step 3

Fate lessare, separatamente, i fagiolini e le patate, scolateli bene e metteteli in una ciotola con i pomodori, i capperi tritati, le olive, il tonno e l'acciuga.

Step 4

 Conditeli con olio, aceto, sale e pepe e mescolate facendo amalgamare gli ingredienti.

Step 5

Con un coltellino affiliato staccate le calotte dei panini e tenetele da parte. Svuotateli e riempiteli con il composto preparato ed adagiatevi sopra le relative calotte.

Commenti