Questo sito contribuisce alla audience di

Coniglio alla sanremese

Il coniglio alla sanremese si prepara insaporendo la carne in una marinata di erbe per poi rosolarla con la cipolla prima di aggiugnere il brodo e le olive completando la cottura. Ecco i passaggi del coniglio alla sanremese.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 minuti 55 minuti di cottura

Vino Vino:
Riviera Ligure di Ponente Rossese.

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 da 1,2 kgConiglio
  • 50 gOlive taggiasche in salamoia
  • 1Cipolla
  • 1 ramettoRosmarino
  • 1Alloro secco
  • 1 ramettoTimo
  • 1Sedano, costa
  • 4Gherigli di noce
  • 1/2 lVino Rossese di Dolceacqua
  • 1/2 lBrodo
  • q.b.Olio d'oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Dopo aver pulito il coniglio, togliete la testa e il fegato e metteteli da parte; intanto, tagliate a pezzi il coniglio, lavatelo in acqua corrente e mettetelo a sgocciolare in un colapasta.

Step 2

In un tegame versate l'olio e rosolatevi la cipolla, insieme al trito di sedano, pinoli, gherigli di noce, foglie di alloro, rosmarino e timo.

Step 3

Appena hanno preso colore, unite i pezzi di coniglio, regolate di sale e versatevi sopra il vino Rossese. A parte in poca acqua, lessate la testa del coniglio ed il fegato; dopo circa mezz'ora togliete le carni, spolpate la testa e tagliuzzate il fegato.

Step 4

Aggiungetelo il composto al coniglio e con il brodo, mentre procede la cottura, bagnatene di tanto in tanto i pezzi, perché rimangano morbidi, senza attaccarsi al fondo del tegame.

Step 5

Quando la carne apparirà quasi cotta aggiungete le olive e completate la cottura. Servite il coniglio, bagnato dal sugo di cottura e accompagnato dalle olive ed eventualmente da patate lesse.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno