Questo sito contribuisce alla audience di

Pitta di carciofi

La pitta è un classico piatto greco a base di pasta sfoglia farcita a piacere. In questa versione vi proponiamo di provarla con una saporita farcitura a base di carciofi.

Portata Portata:
Piatti alternativi (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Grecia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
2 h

Ingredienti

  • 1/2 kgPasta sfoglia
  • 6Cuori di carciofi
  • 4Cipolline tritate
  • 6 cucchiaiAneto tritato
  • 3Uova
  • 200 mlLatte fresco
  • 200 gParmigiano grattuggiato
  • q.b.Sale e pepe
  • 200 mlOlio extravergine

Preparazione

Step 1

In una casseruola fate scaldare l'olio e fate appassire le cipolline tritate a fuoco moderato.Poi unitevi i cuori di carciofi a fette e l'aneto. Aggiungete acqua quanto basta e lasciate cuocere per un'ora, finché rimane pocchissima acqua.

Step 2

Mettete poi il composto di carciofi in una terrina, lasciatelo intiepedire e intanto sbattete le uova, che unirete insieme a sale, pepe, parmigiano e latte, continuando a mescolare. 

Step 3

Ricavate due fogli di pasta sfoglia da 1/2 cm di spessore ciascuno.

Step 4

In una teglia imburrata mettete uno dei fogli, facendo attenzione a coprire anche le pareti interni della teglia. Versate quindi il composto di carciofi e coprite con l'altra sfoglia in modo che l'impasto non fuoriesca. Spalmate la superficie della sfoglia con un tuorlo sbattuto e cuocete nel forno a 170° per 45 minuti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!