Questo sito contribuisce alla audience di

Sarde alla pizzaiola

Le sarde alla pizzaiola si realizzando squamando le sarde con un coltello e quindi pulite e lavate sotto l'acqua corrente. A parte triterete l'aglio con il prezzemolo e metterete i pomodori nell'acqua in ebollizione tagliandoli poi a lunghi filetti che verrano poi distrituiti fra una sarda e l'altra con il trito d'aglio e cotto in forno a 200 gradi.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
45 m

Vino Vino:
Etna bianco.

Ingredienti

  • 800 gSarde fresche
  • 500 gPomodori San Marzano
  • 2Aglio a spicchi
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Origano
  • q.b.pepe
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Squamate le sarde raschiandole leggermente con un coltello, privatele della testa e svuotatele dalle interiora. Lavatele sotto l'acqua corrente e asciugatele.

Step 2

Spellate gli spicchi d'aglio e tritateli finissimi insieme al prezzemolo. Tuffate i pomodori per mezzo minuto in acqua in ebollizione, passateli sotto l'acqua fredda, pelateli, divideteli in due, scartate i semi e tagliateli a filetti lunghi.

Step 3

Distribuite un cucchiaio d'olio sul fondo di una pirofila rotonda a bordi bassi e accomodatevi le sarde disponendole a raggiera con le code al centro.

Step 4

Distribuite i filetti di pomodoro fra l'una e l'altra quindi spolverare la preparazione con sale e pepe, con il trito di aglio e prezzemolo e con un cucchiaino di origano sbriciolato.

Step 5

Completate il condimento con un filo di olio e mettete la pirofila nel forno già scaldato a 200°, lasciando cuocere per una ventina di minuti. Servite le sarde calde o tiepide.

Consigli

Le sarde alla pizzaiola sono pesci azzurri ricchi di elementi nutritivi ma anche estremamente saporiti; consultate anche il nostro ricettario, che, oltre alle sarde alla pizzaiola, propone un'ampia panoramica di ricette a base di pesce, per riscoprire la loro bontà.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!