Questo sito contribuisce alla audience di

Treccia di pagello al pomodoro

La treccia di pagello al pomodoro si cucina tagliando il filetto del pesce per ottenere 3 strisce attaccata ad una estremità che verranno poi poste in una teglia con olio, sale e pepe e cotte in forno per una decina di minuti. Al termine lo estrarremo dal forno e lo serviremo caldo adagiato sul pomodoro.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
50 m

Vino Vino:
Cortese di Gavi

Ingredienti

  • 4 filetti da 150 g ciascunoPagello
  • 2Pomodori sodi
  • 4 cucchiaiOlio extravergine
  • 1 ramettoTimo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Tagliate ciascun filetto in 3 parti nel senso della lunghezza, ma senza arrivare fino alla fine, in modo da ottenere 3 strisce attaccate ad un'estremità. Intrecciate delicamente avendo cura di non romperle.

Step 2

Fate scottare i pomodori in una pentola con acqua in ebollizione, scolateli, pelateli, divideteli a metà. privateli dei semi e tagliateli a dadini.

Step 3

Adagiate le trecce di pesce in una teglia leggermente spennellata d'olio, irrorate con 2 cucchiai d'olio, salate, pepate e mettete in forno a 160° per 10 minuti.

Step 4

Nel frattempo, in un tegame fate scaldare l'olio rimasto con il timo, aggiungetevi i pomodori, fateli appena scaldare, salateli, pepateli e versateli sul piatto di portata.

Step 5

Tirate fuori dal forno il pesce e con una spatola toglietelo dalla teglia, adagiandolo sul pomodoro. Servite caldo.

Consigli

Le Treccia di pagello al pomodoro sono una preparazione piuttosto raffinata da riservare quando si hanno ospiti e da servire insieme al riso pilaf alle erbe aromatiche.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!