Questo sito contribuisce alla audience di

Tartare di pesce spada

La tartare di pesce spada si prepara lavando il pesce e tagliandolo molto finemente e unendo la polpa con un composto di scalogno, uova, sale, pepe e succo di limone, il piatto si servirà con erba cipollina e foglie di lattuga.

Portata Portata:
Finger Food (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 m

Vino Vino:
Cirò Bianco

Ingredienti

  • 300 gPolpa di pesce spada
  • 2 tuorliUova
  • 1Scalogno
  • 1Limone
  • 3 cucchiaiOlio extravergine
  • 1 ciuffettoErba cipollina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate la polpa di pesce spada sotto acqua corrente, asciugatela con un canovaccio pulito e posatela sopra un tagliere. Con un coltello ben affilato tagliate la polpa molto finemente.

Step 2

Spremete il limone e tenete da parte il succo. Tritate separatamente lo scalogno e l'erba cipollina.

Step 3

Mettete in una ciotola i tuorli ed aggiungetevi lo scalogno, l'olio d'oliva, un pizzico di sale e pepe ed il succo di limone. Mescolate bene gli ingredienti ed aggiungete infine la polpa di pesce spada.

Step 4

Cospargete la tartare con l'erba cipollina e servite con un letto di foglie di lattuga.

Consigli

Se ritenete troppo forte il sapore della polpa cruda di pesce nelle tartare di pesce spada, potrete marinare il pesce spada, già pulito e tritato, semplicemente lasciandolo per qualche ora nel succo di limone: quanto più sarà lungo il tempo di marinatura, tanto più la carne cuocerà.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno