Cecamariti con l'aglione

I cecamariti con l'aglione si preparano sbollentando i pomodori e unendoli poi all'aglio e al peperoncino fatti soffriggere nell'olio, si cuocera la pasta fatta a mano in acqua bollente e si condirà con il sugo preparato. Ecco i passaggi per i cecamariti con l'aglione.

Portata Portata:
Pasta con verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lazio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
50 m

Vino Vino:
Cerveteri Bianco

Ingredienti

  • 500 g Pasta lievitata per il pane
  • 6 spicchi Aglio
  • Un pezzetto Peperoncino
  • 1,5 dl Olio di oliva extravergine
  • 600 g Pomodori freschi da sugo
  • q.b. Sale

Preparazione

Step 1

Ponete per un paio di minuti i pomodori in acqua bollente, quindi spellateli, privateli dei semi e tagliateli a dadini, dopo averli asciugati.

Step 2

Tritati insieme aglio e peperoncino e fateli soffriggere con dell'olio; unite quindi il pomodoro e fate cuocere per una ventina di minuti.

Step 3

Lavorate quindi un pezzo di pasta lievitata ed avvolgetelo intorno ad un ferro da calza, allungandolo. Disponenete quindi lo spaghettone bucato, privo del ferro, sulla spianatoia infarinata. Preparate tanti cecamariti quanti la pasta ne consente.

Step 4

Fate cuocere i cecamariti in abbondante acqua salata, scolateli bene al dente e versateli su un piatto di portata. Conditeli con l'aglione, mescolateli e servite.

Consigli

L'aglione a cui fa riferimento la ricetta è il sugo preparato. I cecamariti con l'aglione venivano preparati velocemente utilizzando gli avanzi dei pasti precedenti ed il nome, acceca mariti, indica con ironia proprio questa caratteristica della ricetta di abbagliare e ingannare i mariti presentando loro un piatto rapidissimo, il quale sembra aver richiesto tempi molto lunghi.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno