Questo sito contribuisce alla audience di

Anatra alla pechinese

L'anatra alla pechinese costituisce una ricetta tipica della cucina cinese che viene servita con sottilissime crepes piegate a triangolo e con delle cipolline novelle. Il tutto verrà infornato e l'anatra fatta arrostire spennellandola di tanto in tanto con la marinata. A fine cottura va servita su un piatto caldo.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Cina (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Difficile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
3h

Vino Vino:
Tè oppure birra cinese

Ingredienti

  • 1 da 2 kgAnatra
  • q.b.Sale
  • 3 cucchiaiOlio di sesamo
  • 3 cucchiaiVino di riso
  • 3 cucchiaiAceto
  • 3 cucchiaiMiele
  • 4 cucchiaiAcqua
  • 3 cucchiaiSalsa di soia

Preparazione

Step 1

Immergete per 3 minuti l'anatra (testa e collo compresi) in acqua bollente salata, sgocciolatela ed asciugatela con la carta da cucina.

Step 2

Mescolate l'olio di sesamo, vino di riso, aceto, miele, acqua e sale, e riscaldate il tutto senza portare ad ebollizione.

Step 3

Appendete l'anatra in un luogo fresco e spennellatela ripetutamente con il composto preparato, quindi lasciatela asciugare per tutta la notte.

Step 4

Portate il forno a 200 °C e fate arrostire l'anatra nella leccarda, con il petto verso l'alto, per 30 minuti. Abbassate la temperatura e continuate la cottura spennellando di tanto in tanto l'anatra con la marinata, in modo che la pelle diventi croccante. Ogni mezz'ora girate l'anatra e terminate (dopo 2 ore di cottura) con il dorso. Aggiungete un poco di salsa di soia al liquido di cottura.

Step 5

Mettete l'anatra su un tagliere, staccate la pelle con un coltello appuntito ed affilato, e tagliatela a linguette sottili. Tagliate le zampe e le ali. Staccate la carne dal petto e dalla carcassa, tagliatela a listarelle e sistematela su di un piatto caldo.

Consigli

Prestate molta attenzione alle 12 ore di riposo, indispensabili per la riuscita della ricetta.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno