Questo sito contribuisce alla audience di

Crostini di crema di tartufo nero ed acciughe

Per i crostini di crema di tartufo nero ed acciughe vi consigliamo di leggere con attenzione i consigli con la descrizione accurata di come si pulisce il tartufo

Portata Portata:
Antipasti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Piemonte (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Difficile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1h 20

Vino Vino:
Nebbiolo d'Alba.

Ingredienti

  • 80 gTartufo nero
  • 2 cucchiaiPasta di tartufi
  • 2 filettiAcciuga
  • q.b.Olio di oliva extravergine
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale
  • 8 fettePane a cassetta

Preparazione

Step 1

Pulite i tartufi. Schiacciate lo spicchio d'aglio, mettetelo in padella con dell'olio e lasciatelo dorare, poi buttatelo.

Step 2

Togliete la padella dal fuoco, unite all'olio caldo i filetti d'acciuga spezzettati, mescolate con una forchetta schiacciando leggermente e rimettete sul fuoco moderato.

Step 3

Aggiungete i tartufi grattugiati e la pasta di tartufi e lasciate cuocere a fuoco moderato per alcuni minuti. Aggiustate di sale, quindi fate dorare velocemente in poco olio caldo le fette di pane tagliate a triangolo.

Step 4

Trasferitele sulla griglia del forno e cuocetele per 2 m. Disponetele infine in un piatto da portata caldo, spalmatele con l'impasto di tartufi e portate subito in tavolo utilizzando, se lo preferite, del pane integrale.

Consigli

Poichè crescono sotto terra, i tartufi devono essere accuratamente puliti e lavati prima dell'impiego. Possono essere spazzolati sotto l'acqua corrente fredda e poi asciugati con un canovaccio; possono a volte essere delicatamente privati della scorza esterna con un pelapatate. La scorza, può essere impiegata come aromatizzante per risotti, insalate, ripieni di ravioli, oli per condimento, sughi, ecc. Per tagliarli accuratamente occorre munirsi del tagliatartufi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno