Questo sito contribuisce alla audience di

Pate di fegatini di pollo

Il pate di fegatini di pollo si prepara lavando i fegatini e frullandoli per unirli poi agli altri ingredienti e facendolo poi cuocere a bagnomaria per raffreddarlo infine in frigorifero e servirlo freddo.

Portata Portata:
Finger Food (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
45 m

Vino Vino:
Orvieto Abboccato.

Ingredienti

  • 200 gFegatini di pollo
  • 100 gLardo tagliato in una sola fetta
  • 2 + 2 tuorliUova
  • 1 dlPanna
  • 2 ramettiTimo
  • 3 cucchiaiArmagnac
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate i fegatini, asciugateli e tagliateli a pezzettini. Tagliate a pezzi il lardo, mettetelo nel bicchiere del frullatore, unite il liquore e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungetevi quindi i fegatini e frullate nuovamente finché gli ingredienti saranno ben amalgamati.

Step 2

Unite al composto i tuorli, le uova e frullate un poco, mettete in fine la panna, il timo, ed un pizzico di sale e pepe. Frullate fino ad ottenere un composto morbido. Versatelo in una terrina retangolare e riempite fino 2/3 della sua capacità.

Step 3

Fate cuocere il patè di fegatini a bagnomaria in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti circa. Toglietelo quindi dal forno, lasciatelo raffreddare e ponetelo in frigo per almeno 1 giorno. Servitelo freddo.

Consigli

Questo patè potrà essere servito con i crostini di pane tostato. Per variare potrete soffriggere i fegatini tagliati a dadini in poco olio prima di meterli in frullatore. Otterete in questo modo un patè più saporito.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno