Questo sito contribuisce alla audience di

Lampascioni in purgatorio

I lampascioni in purgatorio si prepara cuocendo i lampascioni in olio e aceto e poi insaporendoli con sale e pepe, gustandoli poi caldi o a piacere anche freddi. Ecco tutti i passaggi per la ricetta dei lampascioni in purgatorio.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 1 ora di cottura

Vino Vino:
Castel del Monte bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 400 gLampascioni piccoli
  • 1 dlOlio di oliva extravergine
  • 1 dlAceto
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite i lampascioni e teneteli immersi in una terrina con l'acqua fredda per 2 ore, cambiando l'acqua diverse volte si a quando non perdano il gusto amarognolo. Privateli quindi della pellicina esterna.

Step 2

Metteteli in un tegame, versatevi l'olio e l'aceto fino a coprirli a filo e portateli ad ebollizione. Fateli cuocere, a tegame coperto e fuoco moderato, per 1 ora.

Step 3

Scolateli, insaporiteli con il sale ed il pepe. Servite i lampascioni in purgatorio, a piacere, caldi, tiepidi o freddi.

Consigli

I lampascioni freddi possono essere serviti come antipasto, invece tiepidi o caldi accompagnano le carni di manzo ed agnello.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno