Questo sito contribuisce alla audience di

Omelette di granchio

L'omelette di granchio viene cucinata mettendo in una ciotola tutti gli ingredienti per il condimento con acqua e mescolando con cura; preparate quindi le 4 omelette e distribuite la polpa di granchio su ognuna avendo cura poi di richiuderla e, una volta dorate, toglierle dalla padella e ponendole sui piatti guarnite con foglie di coriandolo.

Portata Portata:
Uova (Vedi altre Ricette)

Cucina internazionale Cucina internazionale:
Australia (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m.

Vino Vino:
Vermentino di Sardegna.

Ingredienti

  • 8Uova
  • 200 gPolpa di granchio
  • 1/4 di tazzaFagiolini lessati e tritati
  • Una manciataGermogli di bambù
  • 4Carote
  • q.b.Olio
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale
  • PER IL CONDIMENTO:
  • 1/2 tazzaZucchero di palma
  • 2 cucchiaiSalsa di soia
  • 1/2 cucchiainoSalsa thailandese
  • 1Lime, succo
  • 1 spicchioAglio
  • PER GUARNIRE:
  • 12Foglie di coriandolo

Preparazione

Step 1

Mettete in una padella i fagiolini, i germogli di bambù, le carote pulite, lavate e tagliate a julienne, unitevi alcuni cucchiai di olio e del sale, mescolate bene e friggete fino a che le verdure risultano croccanti, tenendo mescolato con una paletta di legno.

Step 2

Amalgamate in una ciotola tutti gli ingredienti per il condimento, aggiungendo 1 dl di acqua. Dopo aver mescolato con cura, versatene qualche cucchiaio al centro di ogni piatto.

Step 3

Preparate quindi 4 omelette, utilizzando una padella antiaderente, dividete la polpa di granchio in ciascuna di esse e richiudetele.

Step 4

Quando saranno dorate, toglietele dalla padella e sistematene una in ogni piatto, sopra il condimento. Guarnite infine con le foglie di coriandolo e servite tiepido a temperatura ambiente.

Consigli

L'omelette di granchio è una ricetta australiana, anche se una vera cucina tradizionale australiana non esiste. La gastronomia infatti risente fortissimamente delle molteplici emigrazioni che si sono avvicendate nel continente.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno