Bigné di San Giuseppe

I bigné di San Giuseppe si preparano mescolando la farina con acqua e burro e lavorando la pasta fino a formare un composto al quale verranno unite le uova e lo zucchero, al termine il composto verrà fritto  a cucchiaiate in abbondante olio. Ecco i passaggi per i bigné di San Giuseppe.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
20 minuti + 1 ora di riposo + 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Moscato di Trani

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 180 gFarina
  • 4 + 2 tuorliUova
  • 50 gBurro
  • 20 gZucchero
  • 1Limone
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio per friggere
  • 30 gUva sultanina

Preparazione

Step 1

Portare ad ebollizione 1/4 l d'acqua, poi aggiungete il burro e un pizzico di sale.

Step 2

Quando il composto bolle togliete il tegame dal fuoco e versatevi in un sol colpo la farina, mescolate e rimettete sul fuoco continuate a mescolare fino a quando la pasta si staccherà dalle pareti.

Step 3

Togliete il tegame dal fuoco, lasciate intiepidire, poi incorporate uno alla volta le uova intere e i tuorli, lo zucchero, l'uvetta e la scorza grattugiata del limone. Mescolate poi coprite il recipiente e lasciate riposare per circa 1 ora.

Step 4

Scaldate l'olio e friggete il composto a cucchiaiate. Sgocciolate i bignè ottenuti su carta assorbente, spolverizzateli di zucchero a velo o se preferite zucchero normale e serviteli.

Consigli

I bignè di San Giuseppe dovrebbero costituire un dolce di Carnevale, ma in alcune regioni d'Italia si preparano in onore della festività del Santo, il 19 marzo.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno