Questo sito contribuisce alla audience di

Dentice arrosto alla ligure

Il dentice arrosto alla ligure si prepara pulendo il pesce e sistemandolo in una teglia con i funghi fatti rinvenire in acqua, sale grosso, olio e pepe per cuocerlo in forno. Ecco i passaggi del dentice arrosto alla ligure.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
6

Tempo Tempo:
10 minuti 30 minuti di cottura

Vino Vino:
Gavi

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 da 2 kgDentice
  • 40 gFunghi secchi
  • 2 spicchiAglio
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1,5 dlOlio di oliva extravergine
  • q.b.Sale grosso
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite e squamate il dentice, apritelo sul ventre, evisceratelo e quindi lavatelo sia all'interno che all'esterno. Asciugatelo accuratamente con un foglio di carta assorbente da cucina e tenetelo da parte.

Step 2

Fate rinvenire i funghi in acqua tiepida, lasciandoli a bagno per circa 20 minuti, cambiando l'acqua almeno un paio di volte. Strizzateli bene e quindi tritateli finemente insieme alle foglie di prezzemolo, precedentemente lavato, e gli spicchi di aglio.

Step 3

Ungete una teglia da forno e cospargetela con un cucchiaio di sale grosso. Introducete nel pesce un cucchiaio di trito preparato ed un cucchiaio di olio, sale e pepe.

Step 4

Adagiate il dentice nella teglia, ricopritelo con il trito rimasto e conditelo con il restante olio. Salatelo, pepatelo e fatelo cuocere per 10 minuti in forno a 200 °C.

Step 5

Portate a temperatura a 180 °C e proseguite la cottura per ancora 10 minuti, avendo cura di bagnare più volte il pesce con il suo fondo di cottura. A metà cottura, qualora tendesse ad asciugarsi troppo, potrete proteggerlo con un foglio di alluminio.

Consigli

Il dentice arrosto alla ligure è una gustosa ricetta basata su questo pesce, appartenente alla famiglia degli Sparidi: è un pesce dal corpo elissoidale. alto e compresso lateralmente. Fra le diverse specie esistenti, quello commercialmente più valido è il dentice mediterraneo, il più ricercato per la bontà delle sue carni.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!