Bocconcini alle banane

I bocconcini alla banane si realizzano con burro ammorbidito unito a farina, fecola e lievito per dolci a cui uniremo la banana ridotta in crema. Scopriamo come realizzare la ricetta.
 

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Cinque Terre Sciacchetrà

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 250 gFarina bianca
  • 30 gFecola di patate
  • 1 cucchiainoLievito per dolci in polvere
  • 2Banane
  • 200 gZucchero
  • 120 gBurro
  • 2Uova
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 2 cucchiaiRum
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Imburrate ed infarinate la placca del forno. Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Setacciate insieme la farina, la fecola ed il lievito per i dolci.

Step 2

Sbucciate le banane, dividetele a pezzetti e mettetele in una ciotola. Schiacciatele con una forchetta e mescolatele con il rum, ottenendo una crema omogenea.

Step 3

In una terrina, lavorate a lungo il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Step 4

Unitevi, uno alla volta, le uova e mescolate delicatamente finchè saranno ben incorporate. Aggiungete la vanillina e rimescolate il tutto. Incorporatevi poco alla volta la farina setacciata con la fecola ed il lievito e le banane schiacciate.

Step 5

Distribuite il composto a cucchiaiate sulla placca del forno preparata in precedenza. Spolverizzate la superficie dei bocconcini con un pizzico di zucchero e cannella.

Step 6

Ponete la placca nel forno preriscaldato a 180° e fate cuocere i bocconcini per 15 minuti circa. Toglieteli dal forno, adagiateli sul piatto da portata e serviteli tiepidi o freddi.

Consigli

I bocconcini alle banane sono profumati ed invitanti biscottini al forno al gusto di banana che non mancheranno di sorprendere piacevolmente i vostri ospiti, sono ottimi anche per accompagnare il tè del pomeriggio.Le banane vengono raccolte ancora verdi e giungono a completa maturazione staccate dall'albero, tenute a temperatura ambiente. Non vanno mai conservate in frigorifero, perchè la buccia annerisce immediatamente, anche se la polpa rimane intatta.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno