Seppie in umido alla Veneta

Le seppie in umido alla veneta si preparano affettando le cipolle e cuocendole in padella aggiungendo poi le seppioline ben lavate e lasciando cuocere a lungo. Scopri i passaggi per le seppie in umido alla veneta.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Veneto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Tocai

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 1,2 kg Seppie
  • q.b Olio di oliva extravergine
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 4 grandi Cipolle bianche
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Vino bianco da tavola

Preparazione

Step 1

Pulite e affettare sottilmente le cipolle e porle con olio in una padella lasciandole cuocere per almeno 15 minuti a fiamma bassa senza farle soffriggere.
 

Step 2

Pulire le seppie se fresche e lavarle con cura per eliminare parte del sale che contengono, aggiungerle alle cipolle mescolando bene proseguendo la cottura per una decina di minuti a coperchio chiuso.

Step 3

Nel frattempo tritare finemente il prezzemolo nel mixer aggiungendolo poi alle seppie in cottura e avendo cura di mescolare bene.

Step 4

Aggiungere il vino bianco fino a coprire le seppie, alzare poi la fiamma e lasciare evaporare l'alcol.

Step 5

Una volta evaporato l'alcol abbassare la fiamma e proseguire la cottura mescolando ogni tanto e lasciando asciugare il sughetto finchè si addenserà.

Step 6

A questo punto servite le seppioline ben calde accompagnandole con crostini dorati al forno.

Consigli

Il Veneto è terra di grandi contrasti gastronomici: moltissime delle preparazioni tipiche, infatti, sono di origine contadina e altrettante quelle che uniscono insieme i gradevoli profumi sia della terra che del mare.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno